SEI IN > VIVERE CASTELFRANCO EMILIA > CRONACA
articolo

Castelfranco Emilia: minaccia il suicidio da un cavalcavia in autostrada, la polizia interviene e lo convince a desistere

1' di lettura
26

Provvidenziale è stato l’intervento di un equipaggio della Polizia di Stato nel salvare la vita ad un uomo che si trovava in viaggio in autostrada.

È accaduto che nella serata di Pasquetta 2023 un giovane, in stato di sconforto per motivi personali, abbia inteso mettere in atto un gesto anticonservativo, salendo su un cavalcavia autostradale, minacciando di gettarsi tra i veicoli in rientro dal ponte pasquale.

Un equipaggio della Polizia Stradale di Modena Nord interveniva prontamente presso il cavalcavia sull’autostrada A1 ubicato nel comune di Castelfranco Emilia (Mo) ed un operatore si inerpicava sulla struttura viaria raggiungendo il giovane, seduto sul cornicione del ponte con le gambe rivolte verso la carreggiata, intavolando un colloquio per indurlo a recedere dai suoi propositi; nel contempo, altri due equipaggi, rispettivamente della Sottosezione di Modena Nord e di Bologna Sud provvedevano, mediante servizio di “safety car”, a rallentare il traffico e poi a bloccarlo, per creare le condizioni di sicurezza per l’intervento di salvataggio.

L’operatore della Polizia Stradale riusciva, dopo una trattativa durata circa un’ora, a convincere il giovane a desistere dai propri propositi inducendolo a scavalcare nuovamente le barriere di protezione e a portarsi in sicurezza sulla strada comunale, dove, nel contempo, si era portata una ambulanza del 118; nel frattempo, essendo cessata l’emergenza veniva riaperta l’autostrada al traffico veicolare.

I familiari del giovane hanno ringraziato gli operatori della Polizia Stradale per il loro operato.



È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram di Vivere Castelfranco Emilia.
Per Telegram cercare il canale @viverecastelfrancoemilia o cliccare su https://t.me/viverecastelfrancoemilia
È attivo anche il nostro canale Facebookfacebook.com/viverecastelfrancoemilia/


Questo è un articolo pubblicato il 16-04-2023 alle 14:57 sul giornale del 17 aprile 2023 - 26 letture






qrcode