SEI IN > VIVERE CASTELFRANCO EMILIA > ATTUALITA'
lancio di agenzia

Trenton fa scuola: parità di genere anche nella metalmeccanica pesante, per ruolo e stipendio

2' di lettura
32

Castelfranco Emilia (Modena) - Si terrà domani 25 maggio, dalle dieci alle diciassette, nella nuovissima Trenton Academy, a Castelfranco Emilia, l’azienda impegnata nella metalmeccanica ad alta tecnologia per l'agricoltura e il movimento terra, con sedi anche a Frassinoro e Fanano (Modena), un incontro dal titolo ‘Be (e) different’.

Si tratta di un evento propedeutico al conseguimento della certificazione di parità genere che l’amministratrice dell’azienda, Carlotta Giovetti, vuole ottenere con forza e determinazione. Il benessere aziendale e quello della comunità passano per la parità di genere. A patto che siano pratiche concrete, realizzabili e condivise.

"Contiamo su di una reale uguaglianza di stipendio tra uomo e donna a fronte del medesimo inquadramento. Una condizione che può sembrare scontata, e che, invece, purtroppo ancora non lo è nel mondo del lavoro. Ho deciso di assumere donne, anche nei settori produttivi più pesanti del nostro ambiente, quello metalmeccanico appunto. Del resto, la tecnologia aiuta e la forza fisica non è più così necessaria. Un gesto concreto, perché la parità di genere ha bisogno di questo, non solo di dibattiti e provocazioni. Non abbiamo mai avuto tante donne in azienda come oggi (23 su 150 dipendenti totali), vengono selezionate con le medesime modalità del personale maschile. Le prime assunte nei reparti meno tradizionali si sono da subito rivelate valide collaboratrici" spiega Giovetti. Per celebrare questo risultato, Giovetti ha voluto omaggiare le nuove assunte con l'adozione di alveari, un gesto green e sostenibile.

"Sono coinvolte le collaboratrici di tutti e 3 i nostri stabilimenti - Frassinoro, Fanano e Castelfranco Emilia - e si svolgerà dapprima con la formazione frontale per poi proseguire con esercizi dal tono più leggero. L'obiettivo è 'mettersi nei panni di un amministratore delegato' per gestire un budget da destinare a iniziative contro il gender gap a favore dell'azienda e delle comunità che ospitano le nostre sedi" continua Giovetti, che sta portando avanti il progetto con la responsabile risorse umane dell’azienda: Vittoria Pierazzi, e con la coach Annalisa Colnago. Il percorso che ha già attratto l’attenzione e che, per questo, è alla visione della Cna, l’organizzazione datoriale artigiana, sarà poi portato anche in altre realtà aziendali.



Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 24-05-2023 alle 19:11 sul giornale del 25 maggio 2023 - 32 letture






qrcode